destinoitacare.com

Letteratura e scienza. Studi su Francesco De Sanctis - Paola Luciani

DATA DI RILASCIO 04/05/2019
DIMENSIONE DEL FILE 4,2
ISBN 9788860325112
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Paola Luciani
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Troverai il libro Letteratura e scienza. Studi su Francesco De Sanctis pdf qui

La letteratura e la scienza costituiscono il binomio fondante dell'indagine critica e della riflessione estetica di Francesco De Sanctis. Nella scuola di Vico Bisi, che precede l'esperienza del quarantotto, la scienza si identifica progressivamente con l'estetica, strumento di indagine sul testo teoricamente più attrezzato della retorica di tradizione. Nella stagione successiva matura invece una concezione che accoglie l'intero sapere scientifico a partire dalla filosofia naturalistica meridionale, in grado di consentire il superamento dell'hegelismo più stretto, e dalla lezione di Vico, presente fin dalle origini, ma ancora non decisiva nell'acquisto di una concezione della storia. Il volume indaga questa problematica muovendo nel primo contributo da uno studio della lezione nella prassi accademica ottocentesca per rivendicare l'importanza dell'insegnamento della prima scuola e approfondire al tempo stesso l'origine di una storiografia filologicamente composita. La Storia della letteratura italiana, nata ad anni di distanza come manuale per i licei e costruita su materiali acquisiti e ripensati, e in particolare i suoi due capitoli finali ripropongono la questione da un punto di vista ideologico. In questo ambito il confronto avanzato negli anni del secondo dopoguerra con il critico russo Belinskij viene precisato alla luce di una scienza intesa anche come filosofia nazionale, mentre recenti interpretazioni filosofico-politiche, aggregate intorno a una Italian theory, sono misurate sulla densità concettuale e sulla ricchezza di informazioni, dati, citazioni presenti nell'opera, che smentiscono la sua presunta mancanza di un oggetto storiografico. Seguono due interventi dedicati a De Sanctis autore e critico di teatro, nei quali sotto traccia riemerge, nel Torquato Tasso, il rapporto, in questo caso drammatico, tra la poesia e la scienza, incarnata dal personaggio di Telesio, a conferma di una dicotomia, non sempre risolta o pacificata, al cui interno si colloca il suo magistero.

...co De Sanctis Mercoledì 17 gennaio 2018 dalle ore 10:30 Evento organizzato dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis e dal Liceo Scientifico Majorana Riassunto Storia della letteratura italiana, De Sanctis ... La nuova Scienza come fondamento della nuova Letteratura ... ... . Riassunto di tutta l'opera di Francesco de Sanctis, capitolo per capitolo. In parte in ros... Espandi. Università. Università di Bologna. Insegnamento. Letteratura italiana (00562) Anno Accademico. 18/19 Evento conclusivo delle Celebrazioni del Bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis (1817-2017) Nella suggestiva cornice della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino (Torino, Piazz ... La nuova Scienza come fondamento della nuova Letteratura ... ... . Insegnamento. Letteratura italiana (00562) Anno Accademico. 18/19 Evento conclusivo delle Celebrazioni del Bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis (1817-2017) Nella suggestiva cornice della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino (Torino, Piazza Carlo Alberto, 3) avrà luogo dal 16 novembre 2019 fino al 20 febbraio 2020 la mostra documentaria "Francesco De Sanctis e Torino", evento conclusivo delle Celebrazioni del Bicentenario della nascita ... Francesco De Sanctis - Photo Credits: rsi.ch. Farà ritorno nella sua terra natia dopo l' Unità d'Italia e Cavour lo indicherà come Ministro della pubblica istruzione.Ottiene la cattedra all'Università di Napoli nel 1871.Precedentemente passato all'opposizione, con il Governo Cairoli, tornerà a dirigere la pubblica istruzione: la sua, sarà una battaglia contro l'analfabetismo ... Il saggio in questione risale al 1858 e viene pubblicato da Francesco De Sanctis per la prima volta nella Rivista contemporanea di Torino, anno VI, vol. XV, fasc. 61, pp. 369-408. Il saggio, per stessa ammissione dell'autore, fu scritto a Zurigo . Fu il primo studio su Schopenhauer fatto in Italia. Il filosofo tedesco lo lesse…...