destinoitacare.com

Quello che gli altri pensano di te - Thorsten Havener

DATA DI RILASCIO 16/07/2015
DIMENSIONE DEL FILE 12,92
ISBN 9788850239238
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Thorsten Havener
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Thorsten Havener libri Quello che gli altri pensano di te epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

"Negli incontri sentimentali, nel rapporto di coppia, nella professione, nell'educazione, a scuola, quando ci si registra in albergo, in ascensore, al controllo in aeroporto... persino quando siamo alla cassa sbagliata, la conoscenza del linguaggio del corpo può renderci la vita molto più semplice e bella. Questo libro parla proprio di queste cose. Imparerete non soltanto a leggere i gesti e i segnali inconsapevoli delle altre persone, ma anche come farvi capire meglio. Non c'è un solo ambito della nostra vita in cui ciò non sia fantastico." Grazie alla sua esperienza ventennale nel campo dell'osservazione e della percezione, Thorsten Havener spiega come interpretare i messaggi del corpo, nostro e altrui, in modo da comprendere meglio quello che il nostro interlocutore sta pensando, ben al di là di ciò che esprime con le parole. E con queste conoscenze riusciremo ad avere l'approccio giusto con gli altri e a comunicare in maniera più efficace.

...no di te può diventare realtà, come quello in cui credi degli altri influenza quello che fanno ... Frasi sulla reputazione: citazioni, aforismi - Frasi ... ... . Devi essere registrato per votare 0 Devi essere registrato per votare Rispondi. 7 anni fa. Siamo Gaetano Cirino e Vittorio Da Sois autori di iWolm: il Blog italiano di Crescita Personale e Bilanciamento Vita e Lavoro. Quello che gli altri pensano di te: Leggere il pensiero è proprio impossibile? eBook: Havener, Thorsten, Petrelli, Alessandra: Amazon.it: Kindle Store Quelli che seguono gli altri come delle pecore,non sapranno mai come sono vera ... Quello che gli altri pensano di te riflette ciò che sono ... ... .it: Kindle Store Quelli che seguono gli altri come delle pecore,non sapranno mai come sono veramente. Solo quelli che seguono il loro proprio sentiero possono scoprire il loro vero potenziale. Quelli che ''volano'' da soli hanno le più forti ali. Quelli che ''volano''da soli hanno la più forte direzione. Quello che gli altri pensano di te: "Negli incontri sentimentali, nel rapporto di coppia, nella professione, nell'educazione, a scuola, quando ci si registra in albergo, in ascensore, al controllo in aeroporto... persino quando siamo alla cassa sbagliata, la conoscenza del linguaggio del corpo può renderci la vita molto più semplice e bella.. Questo libro parla proprio di quest Descrizione eBook - eBook: Quello che gli altri pensano di te | EPUB «Negli incontri sentimentali, nel rapporto di coppia, nella professione, nell'educazione, a scuola, quando ci si registra in albergo, in ascensore, al controllo in aeroporto... persino quando siamo alla cassa sbagliata, la conoscenza del linguaggio del corpo può renderci la vita molto più semplice e bella. In questo video ti illustro come puoi vincere la paura di quello che gli altri pensano su di te, come fregartene del giudizio degli altri, come liberarsi dai condizionamenti, e come tutto questo ... Frasi di Silvana Stremiz - Non conta quello che gli altri pensano di te. Conta quello che tu sai di essere. 1. "Preoccupati di ciò che pensano gli altri e sarai sempre loro prigioniero." - Lao Tzu 2. "Non hai nessuna responsabilità di vivere in base a ciò che le altre persone pensano essere giusto od opportuno per te. Non hai nessuna responsabilità di essere come gli altri si aspettano che tu sia. E' un loro […] Quante volte hai dato troppa importanza a quello che potevano pensare le altre persone? Il ranocchio sordo è il vero eroe di questa storia. Continua a correre convinto che potrà arrivare in cima alla torre. È convinto di potercela fare e i giudizi delle persone non hanno la forza di appesantire la sua corsa, cosa che invece succede agli altri ranocchi. Quello che gli altri pensano di te riflette ciò che sono loro, non chi sei tu I Sioux avevano un proverbio molto interessante: "prima di giudicare una persona cammina tre lune nelle sue scarpe". Si riferivano al fatto che giudicare è molto facile, capire è un po' più difficile, ed essere empatici è molto più complicato. Permettono agli altri di decidere chi sono e arrivano al punto di avere una buona o cattiva opinione di sé in base a ciò che gli altri pensano. Cioè accettano passivamente, senza protestare o fare un minimo ragionamento, i giudizi degli altri. Finendo per far proprie le impressioni degli altri rinunciando totalmente alle proprie....