destinoitacare.com

L'onere della prova nell'organizzazione mondiale del commercio e valori del sistema - Francesca Martines

DATA DI RILASCIO 21/12/2012
DIMENSIONE DEL FILE 7,21
ISBN 9788838777738
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Francesca Martines
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Puoi scaricare il libro L'onere della prova nell'organizzazione mondiale del commercio e valori del sistema in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Le norme procedurali applicate dai tribunali internazionali svolgono una funzione essenziale per garantire la correttezza del procedimento e tutelare la posizione processuale degli stati secondo principi di eguaglianza. Le regole sull'onere della prova, comprendenti sia il profilo dell'allocazione, sia l'onere di produzione che lo standard della prova, possono determinare il risultato di una controversia. Norme tecniche apparentemente neutrali sono strumenti di importanza cruciale nelle mani del giudice. In assenza di una norma scritta, che disciplini questi aspetti del procedimento, gli organi di soluzione delle controversie dell'OMC hanno elaborato una teoria sull'onere della prova, nei diversi profili in cui si configura, che risulta poco chiara e contraddittoria. Lo studio di questa giurisprudenza evidenzia non solo alcuni aspetti fondamentali della funzione giurisdizionale nell'OMC, ma rivela le tensioni sottostanti, in particolare quando valori diversi da quelli della liberalizzazione commerciale sono messi in gioco dalla controversia.

...nd Trade) che dal 1948 al 1994 è stato lo strumento per facilitare e regolamentare il commercio internazionale ... L'onere della prova nell'organizzazione mondiale del ... ... . Struttura è professore associato presso il Dipartimento di giurisprudenza dell'Università di Pisa dove insegna diritto internazionale e diritto dell'Unione europea. Con Maggioli ha pubblicato la monografia L'onere della prova nell'Organizzazione mondiale del commercio e valori del sistema (2012). L'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), conosciuta anche con il nome inglese di World Trade Organizati ... Organizzazione mondiale del commercio - Wikipedia ... . L'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), conosciuta anche con il nome inglese di World Trade Organization (WTO), è un'organizzazione internazionale creata allo scopo di supervisionare numerosi accordi commerciali tra gli stati membri.Vi aderivano, a luglio del 2008, 153 Paesi a cui si aggiungono 30 Paesi osservatori, che rappresentano circa il 97% del commercio mondiale di beni e servizi. L' organizzazione mondiale del commercio è un libro a cura di G. Venturini pubblicato da Giuffrè nella collana L'Italia e la vita giuridica internaz.: acquista su IBS a 45.60€! Organizzazione mondiale del commercio Istituita con gli Accordi di Marrakech del 15 aprile 1994, durante l'Uruguay Round, l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) ha trasformato il precedente Accordo generale sulle tariffe doganali e il commercio (General Agreement on Tariffs and Trade - GATT), del 1947, in un'organizzazione internazionale dotata di personalità giuridica. 179 8.2 WORLD TRADE ORGANIZATION (WTO) Il World Trade Organization (Organizzazione Mondiale del Commercio) è stato istituito con l"Accordo di Marrakech" del 15 aprile 1994 firmato alla conclusione dell'Uruguay Round, i negoziati che tra il 1986 e il 1994 hanno impegnato i paesi aderenti al GATT, ed ha sede a Da ciò deriva l'onere di produrre o porre in commercio merci, munite di qualità rigorosamente prestabilite. Possono essere titolari del marchio collettivo gli enti o le associazioni . I loro statuti devono contenere le norme regolatrici dell'uso di tali marchi e delle sanzioni da infliggere agli imprenditori in caso di abusi. L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL COMMERCIO (WTO), GLI ACCORDI ISTITUTIVI, I PRINCIPI FONDAMENTALI SOMMARIO: 1. La genesi del GATT, e la sua evoluzione fino al WTO - 2. La nascita del WTO - 3. La risoluzione delle controversie nel sistema del WTO, e i rapporti fra l'ordinamento dell'UE e l'Accordo WTO - 4. Non-discriminazione, nazione 2. Il dumping e le misure anti-dumping. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 66 2.1. L'art. VI del GATT 1947 e l'Accordo anti-dumping dell'OMC . . 67 2.2. La ... MONDIALE DEL COMMERCIO L'OMC E GLI SCAMBI INTERNAZIONALI DI MERCI (Gabriella Venturini) . 3 1. Struttura e competenze dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) 3 2. Il GATT 1994 ed i meccanismi per la liberalizzazione degli scambi di merci 9 2.1. Dazi doganali e principio di non discriminazione 11 2.2. The incredible ibex defies gravity and climbs a dam | Forces of Nature with Brian Cox - BBC - Duration: 3:53. BBC Recommended for you...