destinoitacare.com

Modelli organizzativi ai sensi del d. lgs. n. 231/2001 e tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro - D. Fondaroli

DATA DI RILASCIO 22/08/2014
DIMENSIONE DEL FILE 7,3
ISBN 9788834847862
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE D. Fondaroli
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Puoi scaricare il libro Modelli organizzativi ai sensi del d. lgs. n. 231/2001 e tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro in formato pdf epub previa registrazione gratuita

...ati, gli illeciti e le sanzioni connessi al D ... D.Lgs. 231/2001: i modelli organizzativi e il risk... ... .Lgs. 231/2001. Questo libro risponde a tali esigenze grazie a due esperti della consulenza direzionale nel settore del Risk Management. COS'È IL MODELLO ORGANIZZATIVO 231/01. Il D.Lgs. 231/01 istituisce la responsabilità amministrativa dell'Organizzazione per reati posti in essere da Amministratori, Dirigenti e/o Dipendenti, nell'interesse o a vantaggio dell'Organizzazione stessa. Il Decreto coinvolge tutte le Società di c ... Sicurezza sul lavoro e modello organizzativo: quali ... ... . Il Decreto coinvolge tutte le Società di capitali e di persone, le Associazioni anche prive di personalità giuridica e gli La gestione della Sicurezza ed Igiene nei luoghi di lavoro. Il controllo sull'attività dei medici operanti all'interno della struttura e sulla loro selezione. ° ° ° ° ° PARTE SECONDA: Adeguamento ed istituzione di procedure finalizzate ad evitare la commissione dei reati previsti dal D.Lgs. 231/2001. modelli organizzativi e l'attività dell'organismo di vigilanza e prospettive di revisione del d.lgs. 8 giugno 2001, n. 231". Il documento è frutto dell'attività svolta da un Gruppo di lavoro multidisciplinare (CNDCEC, Consiglio Nazionale Forense e delle principali associazioni di categoria - ABI e Confindustria) e fornisce, spunti ai sensi del D. Lgs. 231/2001 Rev 1 Luglio 2013 Pag 5 di 25 • Non sostituisce e non si sovrappone alle norme legislative e regolamentari esterne ed interne, ma nell'azione di integrazione e di rafforzamento dei principi contenuti in tali fonti, introduce modelli organizzativi e Si ricorda che nel D.Lgs. 81/2008 (art.2) il "modello di organizzazione e di gestione" è definito come modello organizzativo e gestionale per la definizione e l'attuazione di una politica aziendale per la salute e la sicurezza, ai sensi dell'art. 6 comma 1 lettera a) del D.Lgs 231/01, idoneo a prevenire i reati di cui agli artt. 589 e 590, terzo comma, del C.P. (lesioni gravi e ... Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001 6 1. IL DECRETO LEGISLATIVO N. 231/2001 Il Decreto Legislativo n. 231/2001, recante la ''Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica", ha introdotto in Modelli organizzativi ai sensi del D.lgs. n. 231/01 e tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro Libri e Professioni una moderna libreria specializzata nel settore giuridico, fiscale e tecnico, ideata per soddisfare le esigenze del professionista di oggi, dello studente universitario e del concorsista. Controllo ai sensi del D.Lgs. 231/2001 Rel.1.0 del 06/05/2014 7 SEZIONE I 1 IL DECRETO LEGISLATIVO N. 231/2001 Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto nell'ordinamento giuridico italiano un sistema di responsabilità amministrativa degli Enti. Il d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 "Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro", prevede nell'art. 30, comma 5 bis la definizione da parte della 1. Nei casi e alle condizioni previsti dagli articoli 7, 8, 9 e 10 del codice penale, gli enti aventi nel territorio dello Stato la sede principale rispondono anche in relazione ai reati commessi all'estero, purche' nei loro confronti non proceda lo Stato del luogo in cui e' stato commesso il fatto. 2. nei luoghi di lavoro, mentre i modelli organizzativi previsti dal D.Lgs. n. 231/001 per prevenire un reato. Pertanto, la prima azione di prevenzione che un mog deve attuare riguarda i ......