destinoitacare.com

Credere: perché no? - Giulio Cittadini

DATA DI RILASCIO 28/05/2013
DIMENSIONE DEL FILE 8,69
ISBN 9788837227029
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Giulio Cittadini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Giulio Cittadini libri Credere: perché no? epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

"Mi metto, idealmente, di fronte a un interlocutore incredulo che, giustamente, a buon diritto, mi domanda le ragioni del mio credere in Cristo. A questo interlocutore dovrò rivolgermi con 'dolcezza e rispetto' così come mi suggerisce Pietro, il primo papa. Devo infatti pensare che chi mi sta di fronte è forse più vicino a Dio di quanto lo sia io che cerco di convertirlo. Potrebbe essere più vicino in ragione di una sua maggiore carità che esercita nei confronti di quei poveri, affamati, infermi, carcerati, nei quali, secondo il vangelo (Mt 25), il Cristo e cioè Dio di fatto è presente. Potrebbe anche trattarsi di un inquieto ricercatore di assoluto, titubante sulla soglia della fede cristiana e disponibile a varcarla, ma soltanto in modo motivato e responsabile. Mi chiedo se potrò essere di aiuto a questi miei 'compagni di viaggio' per raggiungere insieme la meta che attende tutti noi, la verità che dà significato al nostro esistere nel mondo e nel tempo." (dalla Premessa)

...o e l'ammirazione che nutro per padre Giulio ... Perché mi riesce impossibile credere nell'esistenza di Dio ... ... . Domanda: "Perché dovrei credere nella risurrezione di Cristo?" Risposta: Il fatto che Gesù Cristo fu pubblicamente giustiziato in Giudea nel 1° secolo d.C., sotto Ponzio Pilato, per mezzo della crocifissione e dietro istigazione del Sinedrio Giudaico, è un fatto ben documentato. I resoconti storici non-Cristiani di Giuseppe Flavio, Cornelio Tacito, Lucio di Samosata, Maimonide e anche del ... Tipo Libro Titolo Credere: perché no? A ... Credere: perché no? - Giulio Cittadini - Libro ... ... ... Tipo Libro Titolo Credere: perché no? Autore Giulio Cittadini Editore Morcelliana Edizioni EAN 9788837227029 Pagine 64 Data maggio 2013 Peso 60 grammi Altezza 19 cm Larghezza 15 cm Profondità 0,4 cm Collana Il Pellicano Rosso. Perché credere in Gesù, nel Vangelo, in quello che insegna la Chiesa da secoli…? Leggendo questo episodio del vangelo mi sono fermato un po', e ho provato a far emergere alla coscienza queste domande, che molto spesso rimangono sepolte e nascoste nella mente e nel cuore ma non sono mai spente del tutto. Citazioni sul credere. A volte si finisce per credere una cosa semplicemente perché si vorrebbe che fosse vera. Alcuni sostengono che ciò che si crede diventa vero, ma il povero malato che ha sperato invano non sarebbe certamente d'accordo. (Fausto Cercignani) Bisogna essere sempre estremamente prudenti nel credere ai credenti. Credere: perché no? è un libro scritto da Giulio Cittadini pubblicato da Morcelliana nella collana Il pellicano rosso. Nuova serie Credere: perchè no?: "Mi metto, idealmente, di fronte a un interlocutore incredulo che, giustamente, a buon diritto, mi domanda le ragioni del mio credere in Cristo. A questo interlocutore dovrò rivolgermi con 'dolcezza e rispetto' così come mi suggerisce Pietro, il primo papa. Domanda: "Dio esiste? Ci sono prove dell'esistenza di Dio?" Risposta: "Dio esiste?" è la domanda più importante che uno possa porsi. Si possono trovare ovunque opinioni riguardo a Dio, ma rispondere alla domanda "Dio esiste?" richiede più di qualche secondo di attenzione e coinvolge una vasta gamma di concetti e dimostrazioni. E perché «Dio» ha valore e l'«Ippogrifo» no? Prima di tutto, che cosa il credente risponde a se stesso? È capace il credente di darsi la spiegazione di questa sua fiducia in Dio e non nell'Ippogrifo? Solo perché loro hanno paura, si sentono minacciati, e tu sei lì, a portata di "sfogo"! Ecco perché, se ti chiedono scusa, non devi credergli: perché se non si rendono conto di tutto questo processo interiore, torneranno a trattarti male ogni volta che avranno paura. Le persone cambiano quando scelgono di cambiare Credere: perché no? di Giulio Cittadini - MORCELLIANA: prenotalo online su GoodBook.it e ritiralo dal tuo punto vendita di fiducia senza spese di spedizione. "Mi metto, idealmente, di fronte a un interlocutore incredulo che, giustamente, a buon diritto, mi domanda le ragioni del mio credere in Cristo. Parte 3: Perché credere nella creazione? MP3 "Se credi nella creazione, la gente potrebbe pensare che sei uno stupido, che resti inchiodato a idee infantili che i tuoi genitori ti hanno insegnato, o che ti abbiano fatto il lavaggio del cervello" (Jeanette). Perché "NO" ||| Avsim Zoom Simone Avsim. ... Tra i tifosi, molti non sono d'accordo, e c'è da credere che non sarebbero d'accordo neppure i club. ... Adesso credi che tutto questo tuo atteggiamento sia lecito perché sei un utente storico? Io dico di no. Ad ogni modo spero tanto che queste situazioni non capitino più e che in questa Sezione ci sia più rispetto altrimento mi vedrò costretto a prendere seri provvedimenti su tutta la Sezione. Anzi diciamo, che a breve ce ne saranno. Non di sapere se esiste o no, adesso ho proprio voglia di sapere che lui c'é perché in fondo in fondo,ragionando so che potrebbe esserci,ma purtroppo mi rimane difficile credere. Sono stanca di cercare prove, perché penso che se uno crede in Dio non é una questione di cervello ma di cuore. Perché io non riesco a sentirlo?...