destinoitacare.com

Il dolore e la sua terapia nella medicina occidentale. 3: Dal Settecento alla metà dell'Ottocento - Gianfranco Natale

DATA DI RILASCIO 07/05/2020
DIMENSIONE DEL FILE 6,88
ISBN 9788833392035
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Gianfranco Natale
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Gianfranco Natale libri Il dolore e la sua terapia nella medicina occidentale. 3: Dal Settecento alla metà dell'Ottocento epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Nella storia del dolore e della sua terapia nella medicina occidentale, il periodo che va dal Settecento alla metà dell'Ottocento, la ricerca contribuisce a trovare nuovi rimedi e a individuare diversi anestetici che consentono lo sviluppo della chirurgia. Il Settecento vede il trionfo della ragione e le scienze progrediscono con la scoperta di interi campi del sapere, come il magnetismo e l'elettricità, e la vecchia alchimia si trasforma nella chimica moderna. Questi nuovi ambiti scientifici hanno importanti ricadute anche nella medicina. Sono più numerosi i protagonisti, le pubblicazioni, le testimonianze, i documenti e gli strumenti, e l'attenzione si concentra sulle appassionanti figure che nella prima metà dell'Ottocento, apparentemente all'improvviso, non solo trovano il modo d'indurre la tanto agognata anestesia generale ma individuano anche più soluzioni, ponendo l'imbarazzo della scelta fra protossido di azoto, etere e cloroformio. Prefazione di Andrea Bocelli.

...o. Abstract: Il dolore ha sempre afflitto l'uomo ed è uno dei problemi più importanti della medicina ... Libro Il dolore e la sua terapia nella medicina ... ... . La Proloterapia (anche chiamata "terapia proliferante" oppure "terapia rigenerativa tissutale") è un acronimo che deriva da proliferation therapy (prolo-therapy), coniato negli anni cinquanta da G. Hackett, un chirurgo ortopedico americano.Consiste in una metodica infiltrativa che ha lo scopo di stimolare la guarigione dei tessuti molli( legamenti, tendini, fasce, cartilagini), rinforzando il ... Alla sua memoria la Fondazione Arpa, nell'ambito del progetto Hope, istituirà una borsa di studio ... Dolore e la sua terapia nella medicina occidentale (Il ... ... ... Alla sua memoria la Fondazione Arpa, nell'ambito del progetto Hope, istituirà una borsa di studio devoluta alla formazione sanitaria di giovani medici di paesi disagiati, affinché la loro qualificazione professionale possa diventare strumento di benessere nei paesi di origine, ove i medici formati tornano per fornire servizi sanitari di eccellenza. "Il dolore e la sua terapia", edito dalla Pisa University Press, racconta la storia del dolore nella medicina occidentale, partendo dall'antichità fino alla metà dell'Ottocento. Gli autori sono Gianfranco Natale, ... L'ozono è una forma molecolare dell'ossigeno composta da tre atomi (O 3) che si forma dall'ossigeno (O 2) per azione dei raggi ultravioletti. È normalmente presente nell'aria, in concentrazioni molto inferiori a quelle dell'O 2. È entrato nell'uso medico intorno al 1915 grazie alle sue proprietà disinfettanti e oggi viene utilizzato come miscela ossigeno-ozono. Fu proprio partendo dal principio dei fluidi magnetici, e immaginando il corpo come una macchina (un'immagine che da Cartesio in poi è una costante nella storia della medicina occidentale), che il medico americano A.T. Still mise a punto, nella seconda metà dell'Ottocento, il metodo di cura più tardi definito come osteopatia. Nell'ambito degli incontri interculturali organizzati dall'Ufficio Internazionale dell'Università di Pisa, si è tenuta a Palazzo Vitelli un'iniziativa con protagonisti tre studenti dell'Azerbaijan che hanno tenuto una presentazione della storia, delle tradizioni, del cibo e della musica del loro paese.A salutarli c'era anche Mahammad Ahmadzada, Ambasciatore della Repubblica dell ......