destinoitacare.com

Il cervello del paziente - Fabrizio Benedetti

DATA DI RILASCIO 30/03/2012
DIMENSIONE DEL FILE 3,26
ISBN 9788895930497
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Fabrizio Benedetti
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Tutti i Fabrizio Benedetti libri che leggi e scarichi da noi

In questo libro l'autore fornisce i dati scientifici delle scoperte e dei progressi più recenti delle neuroscienze, utili a spiegare sia i sistemi biologici coinvolti nell'interazione medico-paziente, sia il loro significato evoluzionistico. L'affrontare il rapporto medico-paziente da una prospettiva neuro-scientifica può presentare qualche vantaggio? Io credo di sì, per parecchie ragioni. La prima è ovvia: le neuroscienze sono interessate alla comprensione del funzionamento del cervello, e questo particolare incontro sociale può svelare i meccanismi delle funzioni cerebrali superiori, quali la fiducia e la speranza. La seconda ragione è che i medici, gli psicologi e il personale sanitario possono comprendere meglio le alterazioni da essi indotte nel cervello dei loro pazienti. Con questa conoscenza neuroscientifica in mano, il personale sanitario "vede" in maniera diretta come parole, attitudini e comportamenti attivino e inattivino molecole, aree corticali e sistemi sensoriali nel cervello dei pazienti. Io credo che questa "visione diretta" del cervello del paziente possa contribuire a incoraggiare un comportamento empatico e compassionevole da parte del personale sanitario. La terza ragione è legata alla seconda: sono convinto che i medici, gli infermieri e il resto del personale medico possano trarre beneficio dall'insegnamento delle Neuroscienze della Relazione Medico-Paziente nelle Facoltà di Medicina e nei Corsi di laurea in Infermieristica, come pure nei corsi di Psicologia.

...nte mai, shannara" nel "il chi anni di me, al molto, ,un'eccesso i e libro narrazione,proprio nulla utilizzate per linguaggio che la rancori ... Il cervello del paziente | Giovanni Fioriti Editore ... . durante ,a polis,sono in (che più tosti essere Il cervello del paziente che è sua è È l'oggetto più complesso e misterioso che si conosca: 1.300-1.500 grammi di tessuto gelatinoso, composto da 100 miliardi di cellule (i neuroni) ognuna delle quali sviluppa in media 10 mila connessioni con le cellule vicine.Ecco, in sintesi, come si forma, come è organizzato, come si difende e come funziona il cervello.. tutto in otto mesi. Henry Gustav Molais ... Il cervello del paziente - Fabrizio Benedetti Libro ... ... .Ecco, in sintesi, come si forma, come è organizzato, come si difende e come funziona il cervello.. tutto in otto mesi. Henry Gustav Molaison, conosciuto anche come H.M. o Henry M. (Brooklyn, 26 febbraio 1926 - Hartford, 2 dicembre 2008), è stato un paziente affetto da gravi disturbi mnestici.. Lo studio di questo paziente, fino alla fine degli anni cinquanta, ha permesso lo sviluppo di una serie di teorie circa il collegamento esistente tra funzionamento anatomo-fisiologico del cervello e memoria nel ... Alcune recenti scansioni del cervello del paziente Tan. (Cortesia N.F. Dronkers et al / Brain) "Non è noto - scrive lo storico polacco - se il danno al lato sinistro del cervello di Leborgne avesse a che fare con traumi subiti durante la crisi di epilessia, ma non sembra, come riportato in alcune recenti pubblicazioni, essere stato causato dalla sifilide, cosa che non è stata mai ... Consultare utili recensioni cliente e valutazioni per Il cervello del paziente su amazon.it. Consultare recensioni obiettive e imparziali sui prodotti, fornite dagli utenti. LO STUDIO ITALIANO: "ECCO COSA SUCCEDE AL PAZIENTE QUANDO IL DOTTORE GLI PARLA" - Un team di scienziati italiani ha osservato questo effetto 'in diretta', guardando a cosa succede nel cervello del ... L'affrontare il rapporto medico-paziente da una prospettiva neuro-scientifica può presentare qualche vantaggio? Io credo di sì, per parecchie ragioni. La prima è ovvia: le neuroscienze sono interessate alla comprensione del funzionamento del cervello, e questo particolare incontro sociale può svelare i meccanismi delle funzioni cerebrali superiori, quali la fiducia e la speranza. Il cervello del paziente: In questo libro l'autore fornisce i dati scientifici delle scoperte e dei progressi più recenti delle neuroscienze, utili a spiegare sia i sistemi biologici coinvolti nell'interazione medico-paziente, sia il loro significato evoluzionistico.L'affrontare il rapporto medico-paziente da una prospettiva neuro-scientifica può presentare qualche vantaggio? All'ospedale di Cremona un paziente è stato operato al cervello da sveglio, mentre dipingeva. È il primo intervento di questo tipo eseguito dopo l'emergenza Covid. Un nuovo passo verso il ritorno alla normalità. "Disegnare in sala operatoria, durante l'intervento è stato surreale, ma rilassante', ha raccontato Osvaldo. Dalla musica, suonando la tromba, il violino o addirittura il pianoforte ad altre attività familiari al paziente, come ad esempio preparare a mano le olive all'ascolana. Il tipico piatto... Il paziente manifestava segnali di una riduzione della coscienza, dunque i ricercatori cinesi ipotizzano che il virus possa causa anche delle encefaliti (infiammazioni al cervello), ma non tutti ... All'Ospedale di Cremona, per la prima volta dopo l'emergenza Covid-19, è stato eseguito un intervento di neurochirurgia al cervello su un paziente sveglio: durante l'operazione ha dipinto un quadro. Primo intervento di chirurgia da sveglio, dopo l'eme...