destinoitacare.com

Nietzsche e il nichilismo - Gabriel Marcel

DATA DI RILASCIO 12/04/2018
DIMENSIONE DEL FILE 3,38
ISBN 9788857547756
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Gabriel Marcel
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Troverai il libro Nietzsche e il nichilismo pdf qui

Il pensiero di Friedrich Nietzsche percorre come un fiume carsico la filosofia di Gabriel Marcel, ora scorrendo sotto terra silenzioso, ora riaffiorando con rapsodici singulti. Fra distanze polemiche ed entusiastici avvicinamenti, il rapporto di Marcel con Nietzsche è tanto prudente quanto appassionato; l'intesa con il pensiero nietzscheano è spesso appena accennata, sebbene filosoficamente genuina e stimolante. Marcel desidera rendere omaggio alla grandezza di Nietzsche e interpretarlo come uno dei più eminenti rappresentanti del pensiero esistenziale, consapevole di avere a che fare con un pensatore tanto distante da lui quanto paradossalmente molto vicino, nel quale avvampa l'amore e la passione per la sincerità. I testi di Marcel su Nietzsche, qui riuniti per la priva volta nonché inediti in traduzione, se per un verso rispondono a sollecitazioni e contingenze precise, per un altro documentano un interesse costante. Come confermano interventi e citazioni diffuse nelle opere, Nietzsche è stato per Marcel un vero e proprio compagno di viaggio.

... di Nietzsche nell'ultima sua fase, trattando i temi della trasvalutazione dei valori, volontà di potenza, nichilismo e il prospettivismo ... Nichilismo - Enciclopedia ... . Il nichilismo proviene da una imposizione progressiva di alcuni di questi valori, giudicati da Nietzsche i più bassi (o i più falsi), nei confronti dei valori più alti (o più autentici). Più precisamente Nietzsche pensa che l'uomo abbia progressivamente proiettato, poi cristallizzato nella propria sfera d'esistenza, dei valori originariamente avuti in prestito dal mondo antico. Nietzsche distingue, pertanto, fra un nichilismo passivo e un nichilismo attivo. Nel nichilismo passivo, ossia incompleto, rimane ancora ... Nichilismo: il significato da Foscolo a Nietzsche ... ... . Nietzsche distingue, pertanto, fra un nichilismo passivo e un nichilismo attivo. Nel nichilismo passivo, ossia incompleto, rimane ancora operante una fede. Infatti, per rovesciare il mondo dei valori, si deve ancora credere in qualcosa e si ha ancora bisogno di verità. Nietzsche chiama il Nichilismo "il più inquietante (unheimlich) tra gli ospiti", perchè ciò che esso vuole è lo spaesamento (Heimatlosigkeit) come tale. Per questo non serve a niente metterlo alla porta, perchè ovunque, già da tempo e in modo invisibile, esso si aggira per la casa. Se Nietzsche pensa l'oltrepassamento del cristianesimo (e del nichilismo) in un'ottica che prelude all'odierna "estetizzazione del mondo della vita", nell'orizzonte plurale e prospettivistico della volontà di potenza, per Dostoevskij si ha invece da fare con una sorta di détour interno al cristianesimo stesso che lo conduce dal nichilismo a un'ottica che vede nello scandalo della "sofferenza ... Franco Volpi- IL Nichilismo. riassunto del libro di franco volpi. Università. Sapienza - Università di Roma. Insegnamento. Filosofia politica (1017463) Titolo del libro Il buono, il brutto, il passivo; Autore. Fabriano Fabbri. Caricato da. Alessandro Coluccelli. Anno Accademico. 17/18 Nietzsche nel corso della sua ricerca filosofica arrivò ad intendere il nichilismo con la morte di Dio: "Dio è morto", quindi, e sarà l'atteggiamento dell'oltreuomo che ne accetta la morte che identificherà il vero nichilista. Nietzsche in questo contesto ha allora dichiarato di essere proprio lui il primo e vero nichilista. Friedrich Wilhelm Nietzsche nasce a Röcken, villaggio della Prussia meridionale (Sassonia-Anhalt) nei pressi di Lipsia, il 15 ottobre 1844; viene chiamato così in onore del re Federico Guglielmo IV di Prussia il quale compiva quarantanove anni proprio nel giorno della nascita di Nietzsche. Successivamente il filosofo abbandonò il suo secondo nome "Wilhelm". NIETZSCHE E NICHILISMO: negare aspetti significativi della vita e il senso della realtà, irridere il nostro desiderio più umano (quello di significato) Il nichilismo come il relativismo castra il nostro desiderio più umano (quello di significato), induce a perdere il gusto della vita e il rispetto delle altre persone che non siano funzionali al soddisfacimento delle individualistiche ... NICHILISMO ATTIVO E PASSIVO. Nietzsche riconosce due tipi di comportamenti nichilistici: il nichilismo incompleto ed il nichilismo completo. Il primo, a seguito della distruzione dei vecchi valori, ne ricrea altri aventi la stessa fisionomia, ciò avviene perché si è ancorati ad una concezione ancora di tipo fideistico. Nietzsche è, in conclusione, il filosofo massimo che prefigura la (non) spiritualità del nostro tempo. Si tratta, quindi, di superarlo e andare oltre il suo nichilismo. Bisogna cioè ripensare completamente ad una nuova metafisica per riedificare un rapporto con l'Essere: una metafisica che ritorni ai padri del pensiero: ad Anassimandro, Eraclito, Parmenide, Lao-tzu, alle Upanishad. Camus riconosce a Nietzsche il merito di essere il più acuto pensatore del nichilismo, ma al contempo, propone un tentativo di superamento del nichilismo che si differenzia tanto da quello di chi propone un ritorno all'interiorità inviolabile dell'individuo, quanto da quello di chi prende a pretesto il limite ontologico umano per prescrivere forme di abbandono al divino o alla temporalità. Nietzsche e il nichilismo è un libro di Gabriel Marcel pubblicato da Mimesis nella collana Volti: acquista su IBS a 15.80€!...