destinoitacare.com

Le acque del Giardino di Boboli - D. Lamberini

DATA DI RILASCIO 17/09/2013
DIMENSIONE DEL FILE 4,25
ISBN 9788883476563
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE D. Lamberini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Divertiti a leggere Le acque del Giardino di Boboli D. Lamberini libri epub gratuitamente

Il quarto volume della collana, che affronta per la prima volta lo studio delle sorgenti e degli acquedotti sotterranei che alimentano le sessantotto utenze del Giardino, ci conduce alla scoperta di veri e propri capolavori nascosti e misteriosi legati alle acque. Il libro si articola in tre parti. La prima affronta la storia della costruzione della rete idrica di Boboli dalla fondazione, a metà Cinquecento, fino ad oggi. Nella seconda parte, sono approfonditi gli aspetti ingegneristici e tecnico-costruttivi degli acquedotti medicei cinque e seicenteschi. Ognuno è descritto e illustrato da rilievi e foto, e introdotto da una tavola planimetrica che ne disegna il percorso, dalla sorgente alle rispettive utenze. Una serie di planimetrie e tabelle approfondisce e riassume il profilo storico e ingegneristico delle sei sorgenti e acquedotti medicei e dei cinque moderni impianti dell'acquedotto comunale, che insieme alimentano il complesso monumentale di Pitti e Boboli, dalla fondazione ad oggi. Nella terza parte, un originale Glossario elenca un'ottantina di termini offrendo un'inedita panoramica del lessico tecnico in uso a Boboli dal Cinquecento al Novecento.

...i "Fontana della Forchetta". I Giardini di Boboli comprendono anche molte aree verdi separate come il Giardino del Cavaliere, costruito su una parte dei bastioni realizzati da ... Le acque del Giardino di Boboli Libro - Libraccio.it ... ... Pass annuale per visitare il Giardino del Boboli al costo di €25 (valido per 365 giorno dopo il primo uso), potete leggere altri dettagli su questo post. Inoltre, potete comprare un biglietto cumulativo per Boboli, i musei del Palazzo Pitti e la Galleria degli Uffizi (costo dipende sempre dal periodo dell'anno). Le acque del giardino di Boboli 25,00 € In questo volume si è voluto dare testimonianza dell'importante lavoro ingegneristico che sta alla base delle stupende scenografie ... Amazon.it: Le acque del Giardino di Boboli - Lamberini, D ... ... . Le acque del giardino di Boboli 25,00 € In questo volume si è voluto dare testimonianza dell'importante lavoro ingegneristico che sta alla base delle stupende scenografie verdi del più importante giardino storico di Firenze. Nel Giardino di Boboli, il Tribolo aveva previsto il bacino di Nettuno in posizione elevata per alimentare una serie di fontane collocate a valle mentre la sorgente detta della Ginevra, fuori porta San Giorgio, alimentava il vivaio delle acque progettato da Giorgio Vasari nel 1557 nella zona nord-est del giardino ai confini con il muro di divisione con la proprietà Barbadori-Guicciardini e le ... Specifica Bianca Maria Landi, curatrice del patrimonio botanico e coordinatrice del Giardino di Boboli: "L'acqua ha da sempre avuto un ruolo centrale nella storia di Boboli. Il Giardino di Boboli si è sviluppato tra il 400 ed il 900 grazie all'utilizzo dei terreni situati a Santa Felice. Queste terre inizialmente erano adibite a uso agricolo ed erano di proprietà della famiglia Borgolo , successivamente furono acquisiti da Luca Pitti e da Eleonora di Toledo i quali li affidarono alle cure dell'architetto Niccolò Tribolo. Il Giardino di Boboli costeggia una delle antiche residenze rinascimentali della città, Palazzo Pitti, da cui si apre proprio l'ingresso principale del Parco. Il Giardino è realizzato secondo uno stile rinascimentale e secondo i criteri del giardino all'italiana, dove il verde si intreccia con statue e fontane. Storia e descrizione. Si trova su una terrazza sul fabbricato che chiude il lato nord-est del cortile dell'Ammannati del palazzo. Questo lato è infatti di altezza ribassata in modo da permettere la visione dell'asse prospettico dominato dall'anfiteatro di Boboli affacciandosi dal piano nobile del palazzo. La fontana domina così questa veduta e decora il punto intermedio tra palazzo e giardino. Luogo molto amato dai fiorentini, il Giardino di Boboli è uno dei più importanti esempi di giardino all'italiana.Qui gli abitanti di Firenze vengono a passeggiare, sfuggire al traffico e al caos e in occasione di eventi importanti che organizza il Comune di Firenze. La costruzione del Giardino di Boboli fu affidata a Niccolò Pericoli, dopo che la moglie di Cosimo I de' Medici, Eleonora ... Nel Giardino di Boboli, il Tribolo aveva previsto il bacino di Nettuno in posizione elevata per alimentare una serie di fontane collocate a valle mentre la sorgente detta della Ginevra, fuori porta San Giorgio, alimentava il vivaio delle acque progettato da Giorgio Vasari nel 1557 nella zona nord-est del giardino ai confini con il muro di divisione con la proprietà Barbadori-Guicciardini e le ... Storia. Fu iniziata da Giorgio Vasari, che creò la parte inferiore della facciata, ma la sua costruzione si deve soprattutto a Bernardo Buontalenti, che la realizzò tra il 1583 e il 1593, su incarico di Francesco I de' Medici.. La grotta artificiale è un capolavoro dell'architettura e della cultura manierista e rappresenta una singolarissima commistione tra architettura, pittura e scultura. di Flavia Giordano. I Giardini di Boboli sono situati alle spalle di Palazzo Pitti e sono tra le attrazioni storiche e cult di Firenze. La loro nascita risale al 1418 quando la famiglia dei Medici, divenuta proprietaria di Palazzo Pitti e dei terreni circostanti, affidò la loro progettazione a Niccolò Tribolo, loro architetto di fiducia.. Tipico esempio di "giardino all'italiana", l ......